Cosa fare se in casa trovi gli scarafaggi: le soluzioni

scarafaggi
scarafaggi

Vai in cucina per una tazza d’acqua ed eccolo lì: lo scarafaggio marrone, di forma ovale, che ti fa rabbrividire. Per prima cosa urli, poi ti tiri indietro, agiti le braccia e inizi ad afferrare le prime cose che riesci a trovare per ucciderlo: una scarpa, una spatola, una scopa. Lo hai sterminato? Benissimo! Ma adesso respira e inizia a ragionare. Ora che è morto, cominci a chiederti, c’è dell’altro? Sfortunatamente sì. Ma niente paura, seguici e ti diremo come sbarazzarti degli scarafaggi.

Ecco cosa fanno i professionisti

I professionisti tipo la ditta www.disinfestazionemilano.org hanno diversi modi per sbarazzarsi degli scarafaggi. Innanzitutto, però devono identificare il tipo di infestazione. Alcuni tipi di scarafaggi preferiscono il calore, mentre altri cercano l’acqua; altri ancora preferiscono la vegetazione.

Una volta identificato, viene messo in atto un protocollo che utilizza sostanze chimiche come polveri, esche e spray. La maggior parte della gente crede che le bombe siano efficaci, ma non lo sono. Le bombe sono costruite in modo tale da essere posizionate nel bel mezzo di una stanza su un oggetto sopraelevato. Una volta attivato, lo spray entra nell’aria e piccole gocce di nebbia si depositano nelle due ore successive ricoprendo le aree esposte.

Il problema è che, a meno che tu non abbia un tappeto di scarafaggi sul pavimento durante le ore diurne, è inutile. Le bombe sono fatte per le infestazioni che sono all’aperto. La nebbia non può penetrare in fessure o buchi in cui si nascondono gli scarafaggi, ma lascia residui di antiparassitari su piatti, mobili, vestiti e cibo che possono essere dannosi se inalati o ingeriti dall’uomo o dagli animali.

Esche per liberarsi dagli scarafaggi

Le esche sono una delle migliori opzioni. Tipicamente vengono vendute in tre forme: gel, liquido o granuli. Le esche vengono posizionate in aree che potrebbero essere raccolte dai nidi, ad esempio negli armadi sotto i lavandini, attorno alle tubazioni che perdono o nelle aree umide. Questi si prenderanno cura delle infestazioni in casa.

Gli spray possono essere usati all’aperto per creare una barriera e per tenere fuori gli insetti o gestire le aree problematiche. Le polveri sono ottimi per gli elettrodomestici e altri spazi nascosti a cui i bambini e gli animali domestici non possono accedere. La polvere contiene acido borico che si deposita sotto l’esoscheletro e disidrata lo scarafaggio. Una volta che muore, altri scarafaggi privi di una riserva di cibo lo mangeranno e moriranno.

Combattere gli scarafaggi può essere difficile. Ma con la giusta guida e i giusti accorgimenti è possibile!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*